Sciopero dipendenti delle banche. Non accadeva dal 2004

Protesta dei bancari (da non confondere con i banchieri). Non accadeva dal 2004.

28 / 10 / 2013

E' in programma, per giovedì 31 ottobre 2013, uno sciopero dei bancari organizzato dai sindacati di categoria.

I motivi della protesta, spiegati dal Segretario Generale della Fiba Cisl, Giulio Romani, sono legati alle decisioni dell'ABI.

L'ABI, infatti, ha deciso di disdettare il contratto (in scadenza il 30 giugno 2014), unilateralmente e con largo anticipo. Trecento mila lavoratori potrebbero rimanere senza contratto e sarebbe la prima volta che accade.

Secondo punto che sottolineano i sindacati riguarda una conseguenza di tale decisione: il mancato adeguamento del fondo di solidarietà che tutela il settore in caso di eccedenza occupazionale.

Un problema non da poco, considerando che a rischio potrebbero esserci 20 mila dipendenti. Si parla anche di possibili esuberi. E questo è il terzo motivo che ha spinto verso lo sciopero.

Disagi, quindi, saranno possibili il 31 ottobre per tutti coloro che si recheranno in banca.

Nessun commento :

Posta un commento

Esprimi la tua opinione senza utilizzare parole volgari